by enrico.rombaldoni/ dicembre 16. 2018/ 0 Comments/ Curiosità

I funerali dell’attore americano, star dei “Soprano” – serie cult sulla vita “normale” di una famiglia di “Cosa nostra” sono stati celebrati a Manhattan nella cattedrale di Saint John the Divine tra dolore, lacrime, abbracci ma anche – come in una puntata del telefilm – tacchi fetish, scollature vertiginose, minigonne, acconciature cotonatissime, occhiali scuri e van blindati.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *