BURT LANCASTER SOTTO UNA QUERCIA

by F. Terenzi / dicembre 10. 2018

Alla sua morte, come espressamente richiesto, non ha avuto alcun servizio funebre o commemorativo. Dopo la cremazione, le ceneri dell’attore furono seppellite sotto una grande quercia nel Westwood Memorial Park, situata a Westwood Village, in California. Una piccola targa quadrata con l’iscrizione “Burt Lancaster 1913-1994” segna la sua ultima dimora.

LA NOBILTÀ ROMANA PER ROBERTA GIUSTI

by F. Terenzi / dicembre 9. 2018

Ad accogliere i funerali di una delle più note annunciatrici della Rai, è stata la Basilica di San Clemente al Laterano (RM) che si trova sulla stessa via in cui la “signorina buonasera” abitava con la famiglia. Alle esequie erano presenti personalità dell’aristocrazia romana come il barone Giuseppe Carfi di Serra Rovetto Boscopiano. Riposa nel cimitero del Verano a Roma.

GIORGIO CHINAGLIA NELLA “SUA” ROMA

by F. Terenzi / dicembre 8. 2018

La salma dell’ex bomber della Lazio è stata riportata in Italia dalla Florida dopo un lungo iter burocratico. Un lungo e continuo flusso di persone, tra cui anche gli ex compagni dello scudetto del 1974, gli ha così potuto rendere omaggio nella camera ardente allestita presso la chiesa del Cristo Re a Roma. I funerali sono stati officiati dal padre spirituale della Lazio, don Vittorio Trani.

ALDO REGGIANI SEPOLTO DOVE DESIDERAVA

by F. Terenzi / dicembre 7. 2018

I funerali dell’attore divenuto celebre a fine anni Sessanta grazie all’interpretazione di Dick Shelton nello sceneggiato “La freccia nera”, si sono tenuti nella chiesa degli artisti di Roma, mentre la sepoltura, nel rispetto delle sue volontà, ha avuto luogo in Toscana nel cimitero di Rosignano Marittimo, località dove sovente trascorreva le vacanze.

GEORGE BEST, MEZZO MILIONE DI PERSONE

by F. Terenzi / dicembre 6. 2018

Dopo quello di Lady D, è stato il funerale più grande con una partecipazione massiccia di mezzo milione di persone. Il feretro è stato trasportato dalla tenuta di Creghag, dove il Pallone d’oro 1968 viveva, al castello di Stormont, dove si sono svolti i funerali. L’idolo del Manchester United e dell’ Irlanda del Nord riposa nel cimitero di Roselawn, sulle colline di Castlereagh.

I COLORI DELL’INTER PER GINO BRAMIERI

by F. Terenzi / dicembre 5. 2018

«Gino facci ridere anche da lassù». È una delle tante dediche scritte sui registri della chiesa. La cerimonia funebre dell’attore è stata officiata presso la basilica di San Nazaro in Brolo, a Milano, alla presenza di oltre duemila persone. Data la sua grande fede per la squadra milanese dell’Inter, è stato tumulato nel Cimitero Monumentale di Milano avvolto nella bandiera nerazzurra.

GEORGE HARRISON, CENERI IN INDIA

by F. Terenzi / dicembre 4. 2018

L’ex Beatle è stato cremato nel corso di una cerimonia molto semplice. I familiari hanno recitato una preghiera tenendosi per mano intorno al letto nel quale il famoso cantante era morto poche ore prima. Le ceneri sono state consegnate alla moglie e al figlio che, per rispettare le ultime volontà del musicista, le hanno portate in India per la dispersione.

FRANCO FRANCHI NELLA SUA PALERMO

by F. Terenzi / dicembre 3. 2018

Dopo la morte sopraggiunta a Roma, per volere dello stesso attore la salma venne trasferita a Palermo, dove, nella chiesa di Casa Professa gremita all’inverosimile, si svolse la cerimonia funebre con un’intera città a salutarlo con scroscianti applausi spontanei. Per suo espresso desiderio, è stato tumulato nella tomba di famiglia, al cimitero palermitano dei Rotoli.

FUNERALE “GIALLOROSSO” PER FRANCO SENSI

by F. Terenzi / novembre 25. 2018

I funerali dell’ex presidente della Roma si sono svolti nella Basilica di San Lorenzo fuori le Mura alla presenza dell’intera squadra giallorossa. Circa cinquemila i tifosi che hanno seguito la funzione grazie agli altoparlanti posti sul sagrato; alcuni di loro hanno esposto uno striscione con scritto «Romanista con il cuore e con la mente riposa in pace valoroso presidente».

NANNI LOY, DUE CAMERE ARDENTI

by F. Terenzi / novembre 24. 2018

Una prima camera ardente è stata allestita nell’Istituto di medicina legale dell’Università “La sapienza” di Roma, mentre una seconda è stata predisposta all’interno della sala Protomoteca capitolina all’interno della quale si sono svolti i funerali con una cerimonia laica, senza funzione religiosa. Le spoglie del regista sono custodite nel cimitero del Verano di Roma.