by enrico.rombaldoni/ febbraio 1. 2019/ 0 Comments/ Curiosità

Autore di grandi capolavori assieme al fratello Paolo, per uno tra i più apprezzati e importanti registi italiani della seconda metà del Novecento, nessuna camera ardente e nessun funerale pubblico in quanto la famiglia ha deciso di vivere intimamente il dolore della sua scomparsa. Per disposizione del regista, anche la cremazione è avvenuta in forma privata.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *