LA PASSIONE CALCISTICA DI FERRUCCIO AMENDOLA

by F. Terenzi / novembre 23. 2018

Un lungo applauso ha accompagnato il feretro mentre usciva dalla Chiesa degli Artisti di Roma. Fuori ad attenderlo c’era anche una grande bandiera giallorossa e una rappresentanza di giovani della Roma Calcio per ricordare la passione calcistica del doppiatore. Sulla bara era poggiata una sciarpa della Roma. È sepolto nel cimitero del Verano di Roma.

LE VOLONTÁ DI KATHARINE HEPBURN

by F. Terenzi / novembre 22. 2018

Nel rispetto delle sue volontà non ricevette funerali religiosi. In suo onore vennero però oscurate per un’ora tutte le luci di Broadway, a ricordo della sua intensa attività teatrale. Nel 2004, come indicato nel suo testamento, i suoi effetti personali vennero messi all’asta da Sotheby’s a New York. Tra di essi, fotografie e un busto di Spencer Tracy, da lei personalmente scolpito.

L’EPITAFFIO DI CICCIO INGRASSIA

by F. Terenzi / novembre 21. 2018

Amici e colleghi hanno affollato la chiesa romana di Sant’Agnese per dare l’ultimo saluto all’attore scomparso il 28 aprile del 2003. Presenti tra gli altri, Lorella Cuccarini e Giancarlo Magalli. È sepolto presso il cimitero del Verano di Roma e l’epitaffio sulla sua tomba riporta la seguente dedica: «Stringimi solo per un po’, sai che mi farai sorridere…».

FUNERALE CATTOLICO PER GIORGIO GABER

by F. Terenzi / novembre 20. 2018

Nonostante il cantautore non fosse particolarmente credente, i funerali si svolsero con rito cattolico all’abbazia di Chiaravalle con il feretro portato a braccia per un centinaio di metri, alla presenza di circa diecimila persone tra cui l’amico di sempre, Enzo Jannacci. Il suo corpo riposa nella Cripta del Famedio del Cimitero Monumentale di Milano.

GREGORY PECK SEPOLTO IN CATTEDRALE

by F. Terenzi / novembre 19. 2018

Un raggruppamento di star di Hollywood, tra cui Harrison Ford, Anjelica Huston e Harry Belafonte, si sono unite a circa 3000 persone comuni per dare l’ultimo saluto a una delle più grandi leggende del cinema del ‘900. Al termine della cerimonia, la sua salma è stata tumulata nella cripta mausoleo della cattedrale di Nostra Signora degli Angeli di Los Angeles.

ALIDA VALLI SEPOLTA DOPO 6 MESI

by F. Terenzi / novembre 18. 2018

Il funerale era previsto nella “chiesa degli artisti” ma è stato spostato all’ultimo momento per la coincidenza nella piazza di una manifestazione. Prima dei funerali, il feretro è stato portato in Campidoglio dove l’attrice ha ricevuto l’omaggio del pubblico e del mondo dello spettacolo. La sua salma è stata sepolta al cimitero del Verano dopo 6 mesi dalla richiesta del figlio.

BARRY WHITE, CENERI IN MARE

by F. Terenzi / novembre 17. 2018

La salma di una delle più grandi voci della musica nera (oltre 50 milioni di dischi venduti), è stata cremata e le sue ceneri, al termine di una commemorazione privata a bordo di un’imbarcazione, sono state disperse in mare da un’altra stella del firmamento musicale: Michael Jackson. Presenti una quarantina di persone tra cui gli otto figli, i nipoti e la sua compagna.

DON LURIO, COMMEMORAZIONE PRIVATA

by F. Terenzi / novembre 16. 2018

I funerali del ballerino e coreografo americano, simbolo della tv italiana ai suoi albori, per volontà della famiglia, si sono svolti con una commemorazione celebrata in forma strettamente privata. Prima di andarsene, l’artista ha lasciato istruzioni per istituire una borsa di studio a suo nome destinata all’Accademia Nazionale di Danza. È sepolto nel cimitero del Verano.

DUE FUNERALI PER RENATO GUTTUSO

by F. Terenzi / novembre 15. 2018

Il pittore era ateo, tuttavia l’allora arcivescovo Fiorenzo Angelini, suo amico personale, riferì della sua religiosità e della sua assistenza spirituale. Vennero celebrati due funerali: uno laico e di partito, con un seguito di bandiere rosse del PCI, e uno religioso. Le sue spoglie riposano nel museo di Villa Cattolica e la sua tomba è opera dello scultore Giacomo Manzù.

MARIELLA LO GIUDICE, L’ULTIMO ABITO

by F. Terenzi / novembre 14. 2018

I funerali dell’attrice che ha recitato, tra gli altri, in “Nuovo cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore, sono stati celebrati nella Cattedrale di Catania. Prima dell’inizio della funzione, la stilista Marella Ferrera ha deposto ai piedi del feretro l’ultimo abito confezionato per lei, nero, costellato di girasoli. Il 12 settembre 2011 le è stata intitolata la Corte del Palazzo Platamone di Catania.