by enrico.rombaldoni/ maggio 10. 2018/ 0 Comments/ Curiosità

Le note del “Chiaro di luna” e di “Tu che di gel sei cinta”, suonate dal figlio musicista Alberto, hanno aperto il rito funebre civile dell’oncologo scomparso all’età di 90 anni. I funerali si sono svolti nella sede del Comune di Milano alla presenza dei figli, dei nipoti e della moglie. Le ceneri sono custodite al famedio, tra i milanesi illustri.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *