Naso da clown per Fabrizio De Andrè

by TERENZI / novembre 5. 2015

Scomparso l’11 gennaio 1999, il cantautore genovese é stato cremato secondo le sue volontà. Nella bara, accanto al corpo, una sciarpa rossoblu del suo amato Genoa, un drappo azzurro come il mare e un naso da pagliaccio. “Era uno scherzo tra noi” ha spiegato Bepi Morgia, il regista degli show di De André.

L’ultima battuta di Walter Chiari

by TERENZI / novembre 5. 2015

Sulla lapide, dove riposa il popolare attore scomparso nel 1991, presso il Cimitero Monumentale di Milano, è incisa la battuta che al regista e amico Dino Risi, aveva confidato fosse scritta: “Amici non piangete, è soltanto sonno arretrato”.

Abito di scena per Luciano Pavarotti

by TERENZI / novembre 5. 2015

Il tenore italiano, scomparso nel 2007, aveva lasciato chiare disposizioni per il suo funerale: bara ottagonale di acero sbiancato, abito di scena composto da smoking e immancabile papillon bianco. Rose rosse, girasoli e anthurium i fiori intorno al feretro.

I desideri di Gianfranco Funari

by TERENZI / novembre 5. 2015

L’autore e showman televisivo, morto all’età di 76 anni, per il suo funerale così ha voluto: “dentro la bara desidero mettiate tre pacchetti di sigarette, un accendino, un telecomando e delle fiches”. Indicazioni anche per la lapide, su cui l’incisione “Ho smesso di fumare”.

Funerali di Stato per Mike Bongiorno

by TERENZI / novembre 5. 2015

Per il re del quiz, scomparso nel 2009 a 85 anni, il Consiglio dei Ministri ha concesso la necessaria delibera per i funerali di Stato. In Italia i funerali di Stato spettano di diritto alle massime autorità della Repubblica, mentre per le personalità particolari è prevista un’apposita delibera.