by enrico.rombaldoni/ gennaio 17. 2019/ 0 Comments/ Curiosità

L’inventore della dinamite nonché ideatore e fondatore del “premio Nobel” morì nel 1896 nella sua casa sulla Riviera ligure, precisamente a Sanremo, in Corso Cavallotti 116. Il suo corpo riposa in Svezia al Norra begravningsplatsen, cimitero di Stoccolma. Il suo testamento, il documento redatto nel 1895 con cui istituisce l’omonima onorificenza, è conservato nella sua villa sanremese.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *