by enrico.rombaldoni/ gennaio 26. 2019/ 0 Comments/ Curiosità

Il funerale dell’imprenditore, figlio del fondatore della “Ing C. Olivetti & C”, non ebbe la semplicità da lui desiderata. Al corteo funebre partecipò una grande folla: quarantamila persone, il doppio degli abitanti di Ivrea. La bara fu portata a spalla fino al Duomo, mentre al cimitero comunale l’orazione funebre fu tenuta dallo scrittore Salvator Gotta, che non era mai stato fra i suoi amici intimi.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *