by enrico.rombaldoni/ luglio 30. 2018/ 0 Comments/ Curiosità

L’attore statunitense, celebre per l’interpretazione di Arnold nel telefilm “Il mio amico Arnold”, nel testamento aveva indicato che alla sua morte non desiderava alcuna cerimonia funebre pubblica. Aveva inoltre espresso la volontà di essere cremato e desiderava che le sue ceneri venissero sparse sui binari perché lui amava molto i treni.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *