Gene Roddenberry, funerale spaziale

by F. Terenzi / aprile 29. 2018

Per celebrare la memoria di colui che aveva inventato la frase «Spazio: l’ultima frontiera», ovvero il produttore di Star Trek, la moglie ha provveduto a far sigillare le ceneri in una capsula speciale sistemata a bordo dello Shuttle Columbia, così che potessero farsi un giro nello spazio. Stessa sorte per la vedova alcuni anni dopo.

Tupac cremato e… fumato

by F. Terenzi / aprile 28. 2018

Non si può dire con certezza che sia la verità, ciò che c’è di certo è che il gruppo rap degli Outlawz va affermando che si sono fumati le ceneri del famoso rapper morto in un attentato nel 1996. Nonostante le categoriche smentite della madre, da sottolineare che il cantante stesso lo aveva espressamente indicato nel brano Black Jesus: «Ultimo desiderio, fumatevi le mie ceneri».

Funerale non convenzionale per Robin Gibb

by F. Terenzi / aprile 27. 2018

Come espressamente indicato nelle sue ultime volontà, per trasportare la sua bara fino al cimitero non è stato usato un comune carro funebre ma una carrozza di vetro trainata da quattro cavalli neri che, tra centinaia di fan e amici, ha attraversato Thame, il paese dell’Oxfordshire dove il cantante dei Bee Gees viveva con la moglie Dwina e dove si è svolta la cerimonia funebre.

Gianni Agnelli, funerali senza fronzoli

by F. Terenzi / aprile 26. 2018

Bara liscia di colore chiaro senza intarsi, curve e con pochi fiori bianchi – rose e gelsomini – a ornarla. A sorreggerla, davanti all’altare, un minuscolo sostegno senza alcun velluto ma foderato da un semplice lenzuolo bianco. Per l’ultimo viaggio verso la tomba di famiglia a Villar Perosa, l’Avvocato è stato accompagnato da un Fiat Scudo blu.

Funerali solenni per Federico Fellini

by F. Terenzi / aprile 25. 2018

Camera ardente disposta a Cinecittà e funerali solenni nella chiesa di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma. Presenti le massime Autorità civili e militari dello Stato, artisti e maestranze, personalità e gente comune che lo amava. Le esequie del celebre regista rappresentano il primo grande evento mediatico incentrato sulla scomparsa di un uomo di cinema.

FUNERALI PARIGINI PER MARCELLO MASTROIANNI

by F. Terenzi / aprile 24. 2018

I funerali dell’attore più bello ed espressivo degli anni ‘60 e ’70 si svolsero nell’imponente chiesa di Saint Sulpice con le note del dolcissimo Requiem di Gabriel Fauré ad opera dell’organista Sophie Véronique e del soprano Catherine Robert. Allestimento volutamente spoglio: la bara, con due mazzi di fiori sopra, fu appoggiata davanti all’altare tra quattro ceri.

Bob Marley, funerali da re

by F. Terenzi / aprile 23. 2018

Morto a seguito di malattia l’11 maggio 1981 in un ospedale di Miami, i funerali del cantautore e chitarrista si sono tenuti in Giamaica alla presenza di centinaia di migliaia di persone, tra cui il Primo Ministro e il leader dell’opposizione. Il corpo riposa all’interno di un mausoleo, divenuto un vero e proprio luogo di pellegrinaggio per la gente di tutto il mondo.

Nino Manfredi esposto al pubblico

by F. Terenzi / aprile 22. 2018

Morto il 4 giugno 2004, la bara dell’attore ciociaro fu esposta per otto ore nella piazza del Campidoglio per dare modo al pubblico di rendergli l’ultimo saluto. I funerali si svolsero alla presenza di circa duemila persone, quasi tutte rimaste sul sagrato della piccola Chiesa degli Artisti, in paziente attesa della fine della cerimonia funebre.

Tutta S. Giorgio per Massimo Troisi

by F. Terenzi / aprile 21. 2018

Scomparso il giorno dopo aver terminato le riprese de “Il Postino”, il giorno dei suoi funerali diecimila persone scandirono il suo nome all’arrivo in chiesa del feretro, portato a spalla dai suoi familiari. L’attore napoletano riposa in una bara in legno chiaro, accanto alla madre, nel cimitero di San Giorgio a Cremano (NA).

Jim Morrison nel cimitero degli artisti

by F. Terenzi / aprile 20. 2018

Con un’imponente e vistosa tomba che da sempre è meta di molti suoi fan, il magnetico cantante dei Doors riposa al Père Lachaise, il più grande cimitero di Parigi conosciuto in tutto il mondo come il “cimitero degli artisti” in quanto custodisce le sepolture di personaggi del calibro di Oscar Wilde, Chopin, Modigliani e Balzac.